Web Analytics Moda, svolta epocale di Gucci: cosa non produrrà più dal 2018. - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

13 ottobre 2017

Moda, svolta epocale di Gucci: cosa non produrrà più dal 2018.

Secondo gli esperti, la decisione di Gucci cambierà radicalmente il futuro della moda.

Pelliccia_image_ini_620x465_downonly

Dal 2018 non esisteranno più pellicce griffate Gucci. Niente più visone, volpe, zibellino: neanche un dettaglio, intarsio o polsino.
La notizia che rimpalla ovunque è in sostanza l’annuncio rilasciato durante un intervento al London College of Fashion dal presidente Marco Bizzarri che aggiunge di aver preso la decisione in assoluto accordo con il designer Alessandro Michele: “È una decisione che rappresenta il nostro impegno assoluto a fare dello sviluppo sostenibile un elemento imprescindibile nella nostra attività”.

A parlare di “svolta epocale nel mondo della moda” è proprio la LAV, la lega antivivisezione che parla di rispetto, evoluzione, progresso sociale: “la decisione di Gucci cambierà radicalmente il futuro della moda. Il rispetto degli animali è sempre più radicato nei valori delle persone e i grandi nomi della moda stanno gradualmente attuando politiche di responsabilità sociale in questa direzione. Mentre la moda diventa sempre più etica, le catene di approvvigionamento che ruotano intorno agli animali saranno una cosa del passato“.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


hot moods