Web Analytics Gif a Londra: il digital invade le strade - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

19 settembre 2014

Gif a Londra: il digital invade le strade

Le immagini animate prendono possesso delle strade londinesi

gifs-go-wild

Tremate, tremate, le strade di Londra sono invase da un gran numero di immagini animate: le GIF!

Da un idea del duo formato da Guus ter Beek e Tayfun Sarier, un team di comunicazione specializzato nella commistione tra media analogici e digitali, che hanno arredato le strade della capitale del Regno Unito con le oramai ben note immagini animate, registrando anche le reazioni dei passanti.

Il progetto si chiama Gifs Go Wild e presenta installazioni in diverse locations della città, quindi se siete in viaggio per Londra, raccogliete l’opportunità di ritrovarvi faccia a faccia con una di queste opere d’arte quasi viventi. Sono in tutto 30 e potrete osservarle all’opera per il vostro piacere – o paura – questo dipende da ciò che l’immagine riesce ad evocare!

Il progetto ideato dal duo ha riunito 14 rispettati artisti del genere, il cui lavoro rientra nel display di alcuni iPads in un mix di cultura popolare e arte concettuale d’animazione. Infatti tutti i lavori sono caricati su devices Apple con un app dedicata proprio alle GIF così che lo show possa continuare senza intoppi e senza connessioni internet! Le dimensioni delle ‘cornici’ sono di 30cmx25cm, il tutto all’interno di un range schermo da iPad 3.

Arte da strada che diventa anche un’esperimento sociale, come infatti abbiamo già menzionato le reazioni dei passanti sono registrate: in fondo anche loro fanno parte dello spettacolo. Guus ha infatti commentato “Spesso ci troviamo vicini alle installazioni durante le ore di punta e tutto il tempo filmiamo le impressioni dei passanti lungo la strada. E’ stato bello e coinvolgente vedere le espressioni delle loro facce a distanza”.

 

 




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


hot moods