Web Analytics Cos'è il crowdfunding e quali platform scegliere in Italia - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

31 luglio 2014

Cos’è il crowdfunding e quali platform scegliere in Italia

Ecco il modo innovativo per risollevare il settore della cultura in Italia. La nuova frontiera del finanziamento per i vostri progetti

Crowd Funding

In questi tempi di crisi è necessario reinventarsi. Le amministrazioni poco riescono a fare per sostenere progetti che riguardano, in molti casi, la cultura. Molti giovani che, invece, credono in questo settore, non trovando alternative migliori, si sono rimboccati le maniche e hanno difeso strenuamente un proprio progetto fino a ottenere dei finanziamenti.

Oggi possiamo quindi parlare di crowfunding, dall’inglese “crowd”, folla, e “funding”, finanziamento.  Si chiama così il nuovo processo di raccolta fondi per sostenere progetti di persone e organizzazioni. Da alcuni anni questo metodo ha cominciato a diffondersi anche in Italia dove ha raccolto molti consensi.

Per dar vita a una campagna di crowdfunding occorre avere la giusta idea creativa, definire i compensi e stabilire un obiettivo in termini di budget e tempo. Il passo seguente è il più complicato, perché consiste nel promuovere il progetto coinvolgendo il proprio network e nel trovare sostenitori.

In caso di piccoli obiettivi, può bastare il sostegno dei cittadini con una somma irrisoria che però può risultare consistente alla fine. Se il vostro progetto punta più in alto, è ovvio che la ricerca dei canali di diffusione per la ricerca del denaro diventa più specifica.

Online esistono alcuni siti che permettono di mettere in vetrina la propria idea e attrarre il finanziamento dei navigatori della Rete. Eccone alcuni:

Eppela
È la piattaforma di crowdfunding, reward based e generalista che permette di creare un progetto, condividerlo con il proprio network e ottenere un finanziamento per la sua realizzazione (www.eppela.com)

Produzioni dal basso

Produzioni dal basso (Pdb) è una piattafoma di crowdfunding che, dal 2005, permette a chiunque di proporre e raccontare in modo semplice il proprio progetto allo scopo di raccogliere fondi per realizzarlo. In questo modo, chi propone un’iniziativa, può farsi un’idea dell’interesse potenziale che può attirare la sua proposta e può coprire le spese per la sua realizzazione. Pdb è reward-based e donation-based, cioé predisposta sia per progetti che prevedano donazioni in cambio di ricompensa (dette anche donazioni modali) sia per progetti che richiedano donazioni semplici senza nulla in cambio. Pdb è una piattaforma generalista ed orizzontale quindi è possibile proporre ogni tipo di progetto senza filtri in ingresso (www.produzionidalbasso.it)

Crowdfunding-Italia

Crowdfunding-Italia è il primo portale che si rivolge prettamente ad un pubblico italiano, convinto che tale popolo abbia un cuore grande che ci guiderà fuori dalla crisi economica senza dimenticarsi di chi ha bisogno di aiuto e sostenendo progetti artistici e non, i quali arricchiscono in la vita di ognuno di noi (http://crowdfunding-italia.com)

Finanziami il tuo futuro

“Finanziami il tuo futuro” è una piattaforma di local crowdfunding che si propone di diffondere e promuovere nuove progettualità per lo sviluppo del territorio. Infatti nasce dalla volontà di integrare e rivitalizzare i settori produttivi dell’economia locale attraverso l’innovazione e la creatività proveniente dal territorio (www.finanziamiiltuofuturo.it)

ShinyNote

“ShinyNote” nasce con l’idea e il proposito di soddisfare il bisogno degli individui di trovare uno spazio condiviso di espressione affettiva ed emotiva (www.shinynote.com)

 

 




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


hot moods