Web Analytics Torta in tazza: una delizia pronta in 3 minuti. - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

11 settembre 2017

Torta in tazza: una delizia pronta in 3 minuti.

Amanti della cucina e non, ecco la ricetta facile e veloce che fa per voi.

torta tazza

Un’improvvisa voglia di zuccheri e in casa neanche l’ombra di un dolce? Non disperate. Raccogliete pochi ingredienti, munitevi di una tazza da colazione e in soli tre minuti  il gioco sarà fatto. La torta-tazza è veloce, non si pesa ma si dosa tutto con un cucchiaio da minestra, si mescola direttamente nella mug e si cuoce per 3 minuti nel microonde, quindi non si accende il forno e non si sporca assolutamente nulla.

Ecco a voi gli ingredienti:

2 cucchiai e mezzo di farina

3 cucchiai di zucchero

3 cucchiai di cacao amaro in polvere

3 cucchiai di latte

1 cucchiaio di Nutella

2 cucchiai di olio di semi

1 uovo intero

un pizzico di vanillina

un pizzico di lievito per dolci

zucchero a velo q.b.

La ricetta è davvero semplice. Basta inserire tutti gli ingredienti nella tazza e mescolarli con il cucchiaio fino a rendere il composto omogeneo. Dopodiché  mettete la tazza nel microonde ad 800watt per 3 minuti. Facendo attenzione a non scottarvi, rimuovete la tazza dal forno e applicate in superficie, a vostro piacimento, della cannella o  semplicemente dello zucchero a velo. Mentre, per i più golosi, una bella spruzzata di panna montata, et voilà! La torta-tazza è pronta per essere servita e gustata!

Una ricetta ideale per chi ha poco tempo, ma necessita di una ricompensa dopo una giornata di duro lavoro, o di una coccola mattutina per cominciare il nuovo giorno con dolcezza ed energia.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi commenti

17 commenti
  1. bru 22 novembre 2014 alle 17:14

    Tante calorie, troppe per una porzione!

    Rispondi
  2. Maria 25 novembre 2014 alle 10:58

    Se la preoccupazione sono le calorie e non la voglia irrefrenabile di mangiare qualcosa di dolce è inutile anche il solo pensiero di cucinare qualcosa di così buono …. comunque puoi sostituire lo zucchero con del dolcificante. …

    Rispondi
  3. Carlo 26 novembre 2014 alle 17:57

    Attenzione non tutti i dolcificanti possono essere messi in forno tradizionale, solo quelli naturali come stevia e fruttosio (il secondo contiene ancora troppe calorie per una persona che fa la dieta o per un diabetico) e non quelli come saccarina o aspartame… penso che per il microonde si al stessa cosa!!!

    Rispondi
  4. antonella 29 novembre 2014 alle 12:47

    sarebbesemplicesolocheilmiomicroondenonmidaiwattmalepotenzeenonriescoacapirequantisono800watt

    Rispondi
  5. Marcella 7 dicembre 2014 alle 16:29

    Si può sostituire la vanillina con qualcos’altro?

    Rispondi
  6. samu 27 dicembre 2014 alle 16:57

    Magnifico!

    Rispondi
  7. stefy 5 gennaio 2015 alle 9:11

    Neanche il mio da i watt…..ma prova a girarlo e guarda dietro vicino la spina dovrebbe esserci scritto a quanto arriva di potenza….almeno al mio c’è ed è vecchietto!!

    Rispondi
  8. Carmine SCIUBBA 4 febbraio 2015 alle 18:30

    Prroverò subito questa ricetta che mi sembra OTTIMA !!!!!!! Grazie agli estensori!!!.

    Rispondi
  9. Elena Spoldi 4 febbraio 2015 alle 23:23

    il dolcificante dietic lo consigliano nelle ricette dukan, e vi assicuro che rende bene, gia’ provato!
    per alleggerire : niente zucchero ,niente nutella e 1 cucchiaio di olio ,le calorie sono meno della meta’. l’unica cosa e’ che rimane umidiccia,ma non cuocetela di piu’ che diventa gommosa… buon dolce!

    Rispondi
  10. romina 5 febbraio 2015 alle 21:41

    Buonissima riuscita

    Rispondi
  11. luisa 9 febbraio 2015 alle 22:22

    E se in casa non ho il lievito cosa posso usare x sostituiro?

    Rispondi
  12. maria 10 febbraio 2015 alle 11:27

    velocissima con tante calorie!

    Rispondi
  13. Vittoria 11 febbraio 2015 alle 22:55

    se non hai il lievito puoi usare un po’ di bicarbonato

    Rispondi
  14. NADIA 4 marzo 2015 alle 16:54

    fatta!
    veloce e buonissima…

    Rispondi
  15. Serena 11 aprile 2015 alle 15:44

    Ma se volessi dividere l impasto in tazze da caffè quante ne dovrei usare e il tempo resta invariato ?

    Rispondi
  16. Gabriella 26 aprile 2015 alle 16:14

    Devo provare bella idea

    Rispondi
  17. cristina calisi 26 aprile 2015 alle 16:32

    Ci provo e speriamo bene … Al posto del cioccolato cosa posso mettere? Grazie

    Rispondi

hot moods