Web Analytics I 100 film più belli del cinema secondo "The MoodPost" - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

19 marzo 2015

I 100 film più belli del cinema secondo “The MoodPost”

La nostra personale selezione di film da vedere e rivedere

VIALE TRAMONTO

Viaggiare con l’immaginazione, conoscere nuovi mondi, vivere le vite di altre persone, entrare in contatto con le situazioni più sconvolgenti e lontane dalla quotidianità con la consapevolezza di rimanere al riparo, comodamente seduti su una poltrona al buio, magari con un grosso cesto di pop corn da divorare.
Il cinema permette tutto questo allo spettatore, e lo fa a diversi livelli: quello più immediato emotivo, arazionale, proprio del pubblico, e quello più legato ad aspetti analitici, razionali, proprio, invece, degli studiosi che alla settimana arte dedicano anni e anni di studio. Due modalità fruitive diverse, due modi di porsi che, sebbene distinti, non devono essere rinchiusi in rigide gerarchie, ma vanno considerati semplicemente come diversi modi di avvicinarsi a medesimo oggetto. Tutti guardiamo film, tutti ci emozioniamo, tutti arriviamo a formulare un giudizio su quanto abbiamo visto, anche se non conosciamo alla perfezione tutta la storia del cinema mondiale. Ed è proprio questo approccio, più emotivo, privo di ogni “competenza tecnica” legata a studi specifici che ha dettato la scelta dei 100 film che si è scelto di elencare qui sotto in ordine non cronologico e senza pretese di salire in cattedra né di essere esaustivi.

1) “Viaggio nella luna” di Georges Méliès
2) “Intolerance” di D. W. Griffith
3) “Il gabinetto del dottor Caligari” di Robert Wiene
4) “il monello” di Charlie Chaplin
5) “Il grande dittatore” di Charlie Chaplin
6) “Tempi moderni” di Charlie Chaplin
7) “Giorno di festa” di Jacques Tati
8) “La palla numero 13” di Buster Keaton
9) “Nosferatu” di F. W. Murnau
10) “Metropolis” di Fritz Lang
11) “La passione di Giovanna d’Arco di Carl Theodor Dreyer
12) “La folla” di King Vidor
13) “L’uomo con la macchina da presa” di Dziga Verov
14) “Il vaso di Pandora” di Pabst
15) “L’angelo azzurro” di Josef von Sternberg
16) “Luci della città di Chaplin
17) “Freaks” di Tod Browning
18) “La guerra lampo dei fratelli Marx”   di Leo McCarey
19) “L’Atalante” di Jean Vigo
20) “Cappello a cilindro”di Mark Sandrich
21) “Una gita in campagna” di Jean Renoir
22) “La grande illusione” di Jean Renoir
23) “Il porto delle nebbie” di Marcel Carné
24) “Les enfants du paradis” di Marcel Carné
25) “Via con vento” di Victor Fleming
26) “Ombre rosse di John Ford
27) “Il mago di Oz” di Victor Fleming
28) “La regola del gioco” di Jean Renoir
29) “Rebecca la prima moglie” di Alfred Hitchcock
30) “Quarto potere” di Orson Welles
31) “Casablanca di Michael Curtiz
32) “Vogliamo vivere” di Ernst Lubitsch
33) “Roma città aperta” di Roberto Rossellini
34) “La dolce vita” di Fedrico Fellini
35) 8 e ½ di Fedrico Fellini
36) “La strada” di Fedrico Fellini
37) “La dolce vita” di Fedrico Fellini
38) “I vitelloni” di Fedrico Fellini
39) “I soliti ignoti” di Mario Monicelli
40) “La donna che visse due volte” di Alfred Hitchcock
41) “La vita è meravigliosa” di Frank Capra
42) “Il grande sonno” di Howard Hawks
43) “Umberto D” di Vittorio De Sica
44) “Ladri di biciclette” di Vittorio De Sica
45) “Germania anno 0” di Roberto Rossellini
46) “Viale del tramonto” di Billy Wilder
47) “Eva contro Eva” di  Joseph L. Mankiewicz
48) “Il fascino discreto della borghesia” di Louis Bunuel
49) “Quell’oscuro oggetto del desiderio” di Louis Bunuel
50) “La via lattea” di Louis Bunuel
51) “Un tram chiamato desiderio” di Elia Kazan
52) “il diario di un curato di campagna” di Robert Bresson
53) “Il posto delle fragole” di Igmar Bergmann
54) “Fanny & Alexander” di Igmar Bergmann
55) Le vacanze di Monsieur Hulot “ di Jacques Tati
56) “ A qualcuno piace caldo” di William Wilder
57) “Vacanze romane” di William Wilder
58) “La finestra sul cortile” di Alfred Hitchcock
59) Psycho di Alfred Hitchcock
60) “I sette samurai” di Akira Kurosawa
61) “Un americano a Roma” di Steno
62) “Fronte del porto” di Elia Kazan
63) “Senso” di Luchino Visconti
64) “Gioventù bruciata” di Nicholas Ray
65) “Barry Lyndon” di Stanley Kubrick
66) “Spartacus” di Stanley Kubrick
67) “Arancia meccanica” di Stanley Kubrick
68) Shining” di Stanley Kubrick
69) “Spartacus” di Stanley Kubrick
70) “2001: Odissea nello spazio” di Stanley Kubrick
71) “Il dottor Stranamore” di Stanley Kubrick
72) Gli Uccelli A. Hitchcock
73)  Toro Scatenato M. Scorsese
74) Rocco e i Suoi Fratelli di L. Visconti
75) Effetto Notte di F. Truffaut
76) I 400 colpi di F. Truffaut
77) Rapacità di E. Von Stroheim
78) Pulp Fiction di Q. Tarantino
79) Le iene di Q. Tarantino
80) “Easy Riders” di D. Hopper
81) “Eraserhead” di David Lynch
82) “The elephant man” di David Lynch
83) “il posto delle fragole” di Bwergmann
84) Taxi driver” di Martin Scorsese
85) “Rosemary’s baby” di Roman Polansky
86) “Il settimo sigillo” di Igmar Bergmann
87) “Fino all’ultimo rspiro” di Jean-luc Godard
88) “La signora della porta accanto” di F. Truffaut
89) “Hiroshima mon amour” di Alain Resnais
90) “Time” di Kim Ki Duk
91) Professione reporte di Michelangelo Antonioni
92) “L’avventura” di Michelangelo Antonioni
93) “ I pugni in tasca” di Marco Bellocchio
94) “2046” di Wong Kar-wai
95) “Lanterne rosse” di Zhāng Yìmóu
96) “Le onde del destino” di Lars Von Trier
97) “Anche i nani anno cominciato da piccoli” di Werner Herzog
98) “La pianista” di Michael Hanecke
99) “Aproposito di Davis2 dei fratelli Cohen
100) “Un anno con 13 lune” di Reiner Werner Fassbinder


Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




hot moods