Web Analytics Le multe per eccesso di velocità da record: c'è anche chi è stato beccato a 324 km/h... - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

08 agosto 2017

Le multe per eccesso di velocità da record: c’è anche chi è stato beccato a 324 km/h…

E le sanzioni sono state tutt'altro che morbide...

76578

Happy Car, un sito che compara i prezzi delle auto a noleggio a livello europeo, ha stilato la classifica degli otto guidatori pià spericolati d’Europa, e delle relative otto multe per eccesso di velocità da record.

Il primo posto è andato al guidatore di una Bentley Continental GT che, in Svizzera, è stato fotografato dalle telecamere di sicurezza mentre viaggiava a 324 km/h. L’uomo ha preso una multa di 1.865 euro e si è beccato una condanna a 6 mesi di carcere.
È andata decisamente meglio all’improvvisato pilota della Porsche 911 Carrera che è arrivato a 311 km/h in Italia e, in particolare, nel novarese. Benché la violazione rispetto ai 130 km/h imposti dalla legge come limite massimo sia stata notevole, si è visto comminare appena 375 euro di multa e la decurtazione di 10 punti sulla patente.

Ben più severa la sanzione per l’automobilista alla guida di una Audi Rs4 che, in Francia, è stato condannato a un anno di carcere per aver raggiunto i 310 km/h.
Pensava di farla franca l’automobilista alla guida della Nissan GTR pizzicato in Inghilterra alla folle velocità di 309 km/h. Come conseguenza ha subìto il ritiro della patente e infine 28 mesi di carcere
Caso simile avvenuto in Polonia, dove un guidatore di Porsche Panamera è stato pizzicato a 300 all’ora. La multa assegnatagli è stata di 1.170€, assieme ovviamente al ritiro della patente di guida.

Al penultimo posto della graduatoria c’è lo sconosciuto centauro che ha toccato la velocità di 290 km/h, più di tre volte oltre il limite, nei Paesi Bassi: era in sella ad Kawasaki Ninja ZX-9R.
A chiudere questa speciale classifica il guidatore dell’Audi A3, fermato ad un’andatura quattro volte superiore al consentito (240 anziché 60): gli sono stati dimezzati i punti (da 8 a 4) della patente, che gli è stata anche ritirata per qualche tempo. Ha anche dovuto pagare una multa di 680 euro.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


hot moods