Web Analytics 5 ricette facili e appetitose con i fichi - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

13 agosto 2014

5 ricette facili e appetitose con i fichi

I fichi, che passione! Vi presentiamo alcune ricette dolci e salate per gustarli al meglio

fichi ricette

I fichi provengono dal misterioso Oriente ed hanno un gusto dolce e inconfondibile. Vengono ampiamente usati nella cucina mediterranea per la realizzazione di ricette dolci ma anche per deliziosi accostamenti a cibi salati.

Presentano colorazioni verde, viola o nera e la loro polpa è sempre rossa o rosa. Sono frutti estremamente nutrienti, ricchi di vitamine A e B, potassio, ferro e calcio, adatti per tutti, ma consigliamo un consumo limitato ai diabetici per l’alto contenuto di zuccheri.

Come accennato, sono frutti da consumare semplicemente oppure da accostare ad altri cibi o trasformare in cucina attraverso ricette golose.

The Mood Post vi propone 5 ricette facili da realizzare con le vostre mani.

1. Fichi ripieni di erbette
Ingredienti:
200 g di robiola o altro formaggio simile
1 ciuffo abbondante di erbette (timo, maggiorana, erba cipollina)
Pepe rosa

Procedimento:
Tagliare i fichi alla base in modo tale che restino in piedi, poi tagliare in quattro spicchi con un coltellino molto affilato, lasciandoli uniti alla base. Mescolare a parte il formaggio con le erbette finemente triturate. A questo punto, farcire i fichi, tenendoli aperti con delicatezza, per poi ricomporli. Lasciateli qualche ora in frigo prima di servire.

2. Risotto con fichi e burrata
Ingredienti:
250 g di riso
1 burrata grande o due piccole
8-10 fichi maturi ma sodi
1/2 scalogno
Erba cedrina
Brodo vegetale
120 g circa di pancetta
Sale e pepe

Procedimento: 
Tagliare la pancetta a cubetti e triturare lo scalogno. Nel frattempo tostare il riso con 3 mestoli di brodo vegetale e proseguire a fuoco lento. Lavare i fichi, spellarli e frullarne una parte, tagliare i rimanenti a spicchi. Aprire la burrata incidendo l’esterno e tenere da parte solo la stracciata interna.

Pochi minuti prima di fine cottura del riso, aggiungere l’erba cedrina, la composta di fichi e i fichi a spicchi; regolare di sale e pepe. Fuori dal fuoco, mantecare con la stracciatella conservandone almeno un cucchiaio a testa e lasciare riposare il risotto coperto qualche minuto.

Impiattare aggiungendo qualche fico fresco lasciato da parte e qualche cucchiaio di stracciatella.

3. Merenda sfiziosa fichi e acciughe
Ingredienti:
4 fichi dolci abbastanza grandi sbucciati
4 acciughe sotto sale
Olio extravergine di oliva
Pane tostato
1 pizzico di peperoncino

Procedimento: 
Lavare ben bene le acciughe sotto l’acqua e mettetele in una ciotola con i fichi. Ridurre il tutto ad una crema e sposate il tutto con dell’olio evo. Lasciare in frigorifero e per la merenda servitela la crema spalmata sul pane leggermente tostato e spolverate con del peperoncino.

4. Insalata fichi, noci e fagiolini
Ingredienti:
1 kg di fagiolini
6 fichi, lavati e tagliati in 2
Vinaigrette all’aceto
3 cucchiai di noci tritate
Sale e pepe

Procedimento:
Lessare i fagiolini in acqua bollente salata per non più di 7 minuti. Quando sono cotti al dente, scolare e immergerli in acqua fredda per fermare la cottura. Metterli poi nell’insalatiera e condire con la vinaigrette. Disporre sopra i fichi, le noci e servire.

5. Mousse di fichi
Ingredienti:
1 kg di fichi
150 g di zucchero
3 albumi d’uovo
450 ml di panna da montare
Foglioline di menta

Procedimento: 
Sbucciare i fichi e frullarli fino ad ottenere una crema. Far sciogliere lo zucchero in 125 ml di acqua e continuate a cuocere fino a quando comincerà a fare delle bollicine. Lasciare raffreddare. Montare a neve gli albumi aggiungendo lentamente lo sciroppo di zucchero freddo. In un altro recipiente montare la panna e aggiungere la purea di fichi. Con l’aiuto di un cucchiaio, meglio se di metallo, incorporare gli albumi e versare questa mousse in una ciotola di vetro da riporre in frigo per qualche ora. Al momento di servire, decorare con qualche fogliolina di menta.

 

 

 




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


hot moods