Web Analytics Il volto più rock d'Italia: è quello di Morgan - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

06 novembre 2014

Il volto più rock d’Italia: è quello di Morgan

Cantante, musicista, cantautore e tanto altro.

Marco_Castoldi_Morgan

Marco Castoldi, in arte Morgan, è ormai un volto noto della TV grazie al programma XFactor, che lo vede giudice di cantanti ormai da parecchie edizioni. Ma Morgan è molto altro, appassionato di musica fin da piccolo, inizia a suonare vari strumenti, dedicandosi con cura allo studio del pianoforte.

Gli inizi carriera lo vedono cantante e cantautore della storica band Bluvertigo,e il successo arriva dopo il loro primo album “Acidi e Basi“venduto nei negozi di dischi. Ne seguirono poi altri due: “Metallo e Non Metallo” e “Zero“. Le influenze di Morgan e di conseguenza dei Bluvertigo, spaziano dal New Wave al New Romantic al Rock, insomma un bel po’ di anni ’80, David Bowie in primis e poi Duran Duran, Depeche Mode, Lou Reed e Jim Morrison.

La bravura di Morgan come cantautore ci fa scoprire una cultura musicale invidiabile e ispirata dai più grandi musicisti Italiani. I premi non si fanno attendere, con l’album “Canzoni dell’Appartamento”, esordio della sua carriera da solista, vince la Targa Tenco. Pochi anni dopo lo vedremo recitare nel film “Perduto Amor” dell’amico nonché fonte d’ispirazione, Franco Battiato. Nello stesso anno decide di omaggiare un altro grande maestro della musica italiana, Fabrizio De Andrè, pubblicando il remake del noto “Non al denaro, non all’amore né al cielo”.

Gli anni a seguire lo vedranno protagonista di svariate pagine di giornali per le sue vicende private, la dichiarazione di far uso di droghe perché fortemente depresso, anche a causa della separazione dall’attrice Asia Argento, annebbierà per un periodo il suo innato talento e verrà escluso dall’edizione del 2010 di Sanremo. Ma Morgan non si ferma e continua a dedicarsi alla sua grande passione, partendo poco tempo dopo con un tour che seguirà l’uscita dell’album “Morganicomio”, una raccolta di tutti i suoi brani.

Ad oggi Marco ha all’attivo più di 7 dischi da solista, tantissime collaborazioni, è autore di svariate colonne sonore, è attore e doppiatore di alcune pellicole e, ovviamente, è giudice di XFactor.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


hot moods