Web Analytics Lily Cole, la brit girl che divenne modella per caso - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

25 luglio 2014

Lily Cole, la brit girl che divenne modella per caso

Viso da bambola, occhi chiari, capelli rosso fuoco. Ecco la modella britannica, divisa tra passerelle e Cambridge University

Lily Cole, la brit girl che divenne modella per caso

Occhi azzurri, pelle bianchissima, capelli di fuoco, bocca disegnata: Lily Cole sembra più una bambola di porcellana che un essere umano.

Come tante sue colleghe, comincia la sua carriera di modella per caso, notata, per le strade di Londra, dal talent-scout Benjamin Hart mentre mangiava un hamburger. E aveva solamente quattordici anni quando la carriera nel mondo della moda, per poi sfondare anche come attrice, decolla e in maniera sorprendente.

Dal 2003 è una modella conosciuta a livello internazionale, inconfondibile per i suoi lineamenti fiabeschi e ipnotici. Sfila, infatti, nelle città capitali della moda mondiale come Milano, Parigi, Londra e New York. È richiestissima in passerella dai marchi fashion più famosi quali Chanel, Christian Dior, Valentino, Moschino, Salvatore Ferragamo, Gianfranco Ferrè, Alexander McQueen e Jean Paul Gaultier.

La sua bellezza è stata immortalata dai più grandi fotografi di moda contemporanei quali Mario Testino, Steven Meisel e Terry Richardson, firmando  le cover delle riviste più importanti del settore. Inoltre, dal 2000, assieme a Jessica Stam, Sasha Pivovarova, Heather Marks, Lisa Cant e Vlada Rosljacova, fa parte del gruppo di modelle chiamato Doll-face, caratterizzate da lineamenti dolci e inconfondibili.

Ma la vita della splendida Lily non si limita al suo lavoro di modella in giro per città, sfilate e shooting: nel 2006 si è iscritta, infatti, alla Cambridge University, per laurearsi in Storia dell’Arte rivelandosi una delle migliori studentesse del suo corso.

Vanta la partecipazione a pellicole cinematografiche quali Biancaneve e il Cacciatore, di Rupert Sanders, e Parnassus L’uomo che voleva ingannare il diavolo, in cui recita al fianco di Heath Ledger, Colin Farrel, Johnny Depp e Jude Law.  Con quest’ultimo pare abbia anche avuto una breve storia. E, come se non bastasse, lancia una piattaforma online chiamata Impossible, in cui la gente può postare i propri sogni e attendere che qualcuno, in tutto il mondo, risponda per poterla aiutare a realizzarli.

“Da un certo punto di vista può essere considerato un social network che mette in contatto persone che esprimono un desiderio con chi ha la possibilità di esaudirlo. Non è solo una questione di dare o donare, ma vorrei che diventasse uno stile di vita, all’insegna della generosità. Dare e ricevere dovrebbe essere più naturale”, ha dichiarato di recente.

Bella, dunque, ma anche intelligente e con un cuore grande.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


hot moods