Web Analytics A sorpresa, scelto il film che rappresenterà l'Italia ai prossimi Oscar del cinema. - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

26 settembre 2016

A sorpresa, scelto il film che rappresenterà l’Italia ai prossimi Oscar del cinema.

Già vincitore dell'Orso d'oro a Berlino, racconta la crisi dell'immigrazione a Lampedusa.

fuocoammare-k8FF-U1090846049955j5D-1024x576@LaStampa.it

Fuocoammare, il documentario di Gianfranco Rosi già vincitore dell’Orso d’oro a Berlino, è stato scelto per rappresentare l’Italia agli Oscar 2017. Nello specifico, la commissione composta da Nicola Borrelli (direttore generale Cinema del ministero per i Beni e le attività culturali), Francesco Melzi D’eril (distributore), Osvaldo De Santis (distributore), Roberto Sessa (produttore), Tilde Corsi (produttrice), Piera Detassis (giornalista), Enrico Magrelli (giornalista), Sandro Veronesi (scrittore) e Paolo Sorrentino (regista) ha selezionato la pellicola per concorrere come Miglior film straniero nella cerimonia che si terrà il 28 febbraio; sapremo se apparirà nella shortlist finale il 24 gennaio, quando le nomination saranno ufficialmente annunciate.

Il documentario di Rosi (selezionato tra i titoli possibili che includevano Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti) ha fatto il giro del mondo nell’ultimo anno e solo negli Stati Uniti è stato già proiettato a Telluride e New York.

Il suo oggetto è la crisi dell’immigrazione di Lampedusa raccontata attraverso le vicende di tre protagonisti abitanti dell’isola: un dodicenne, un conduttore radiofonico e un medico.

Il film verrà proiettato su Raitre il 3 ottobre, in occasione della giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


hot moods