Web Analytics Il sesto senso esiste...anche se in pochi sanno come funziona. - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

16 novembre 2015

Il sesto senso esiste…anche se in pochi sanno come funziona.

E' possibile osservare una realtà che va oltre i cinque sensi?

5-aplicaciones-y-aparatos-controlados-por-la-mente

Il sesto senso è la capacità di poter accedere ad una realtà extrasensoriale. Questa qualità si manifesta in varie maniere, come per esempio riuscire a prevedere degli accadimenti. Il sesto senso, spesso negato da esperimenti scientifici, esiste ed è generato dalla ghiandola pineale conosciuta come epifisi.

Secondo la filosofia indiana è questa la sede del terzo occhio che appartiene al corpo sottile. Il terzo occhio consente di avere delle percezioni extrasensoriali perché mette l’uomo a contatto con una realtà differente rispetto a quella conosciuta attraverso i cinque sensi.

Il sesto senso è particolarmente sviluppato in coloro che riescono a prevedere gli eventi futuri o che hanno capacità medianiche molto sviluppate. Si può comunque  affinare e rendere più attivo così da riuscire ad essere maggiormente aperti nei confronti di una realtà secondaria.
Le persone che hanno il terzo occhio ben sviluppato sono sagge, sicure di sé e feconde perché riescono a vedere anche con il corpo sottile. 

Le funzioni svolte dalla ghiandola pineale sono molteplici ed è proprio questa ghiandola che consente di sviluppare la speciale sintonia denominata empatia. Identificarsi nell’altro, provare le sue stesse emozioni è un’attività che viene resa possibile dal terzo occhio. Inoltre, è attraverso questo centro di energia che chi si occupa di realtà extracorporea riesce a prevedere l’evoluzione di particolari situazioni.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


hot moods