Web Analytics La tranquillità del lago: itinerari in Italia - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

28 aprile 2015

La tranquillità del lago: itinerari in Italia

Con dei paesaggi unici, grandi alberghi, giardini lussureggianti e tanta acqua frizzante che si estende in lontananza, un viaggio di moda fin dall'epoca romana.

Città di Lecco

Sparsi in tutta la Lombardia, a cavallo tra i confini delle regioni Piemonte e Veneto, i laghi più popolari (da ovest a est) sono Lago d’Orta, Lago Maggiore, Lago di Lugano (circa i due terzi del quale si trova in Svizzera), Lago di Como, Lago Iseo e il Lago di Garda.

Il piccolo – almeno in confronto al vicino Lago Maggiore – Lago d’Orta è forse l’opzione più chic, incantevole ed esclusiva. Circondato da colline boscose e foreste, con la bella Isola di San Giulio raggiungibile con un breve tragitto in traghetto, lontano dal suggestivo borgo medievale omonimo, è un posto meravigliosamente romantico.

Nel frattempo, con le Alpi che offrono uno scenario e una serie di bellissime isole – le Borromee – il Lago Maggiore ha una maestosità difficile da eguagliare. Stresa è la città principale: una graziosa cittadina meta di turisti fin dal 1906.

A suoi limiti occidentali e orientali si trova il Lago di Lugano dove poter visitare la più grande città della Svizzera italiana. In estate, come di consueto, si tiene l’Estival Jazz un festival all’aperto di cinque giorni. Quale momento migliore per godere del lago?

Verso est invece, si trova il Lago di Como che offre l’esperienza più emblematica della regione. Gli aerei leggeri volano sopra la città, i motoscafi sfrecciano e i traghetti attraversano l’acqua. Eleganti negozi, caffetterie e ristoranti a Como sono molto gettonati dai turisti, mentre paesi come Varenna e Menaggio conservano un fascino autentico e rilassante. Bellagio è uno dei posti più popolari restando ancora uno dei luoghi più deliziosi d’Italia, offrendo una splendida passeggiata e accoglienti alberghi di fine secolo.

Come in molti grandi laghi, anche in quello di Garda c’è un po’ di tutto. Il suo fascino sbiadito, gli alberghi storici e i ristoranti con stelle Michelin fanno appello ai viaggiatori benestanti, mentre gli sport acquatici, le spiagge come Punta San Vigilio e i parchi a tema, tra cui Gardaland attraggono molte famiglie. Sirmione, su una penisola sottile, è caratterizzata da un imponente castello, chiamato Rocca Scaligera e da molte rovine romane, le Grotte di Catullo. Salò, un villaggio signorile che costeggia una splendida baia fiancheggiata da eleganti palazzi, sontuose ville liberty vanta invece un elegante lungolago. Gardone Riviera ha hotel e ristoranti raffinati, carichi di tutta l’atmosfera del lago ed è lì che troverete Il Vittoriale, una cittadella monumentale costruita dall’eccentrico poeta Gabriele d’Annunzio. I devoti invece sono soliti tornare anno dopo anno la località di Gargnano, una volta centro per monaci francescani, oggi un luogo per rilassarsi sulla spiaggia.

Al di là il Lago d’Iseo, con le sue pittoresche passeggiate, le sue bellissime piazze e molti centri per campeggio, è una delle mete meno turistiche, il che lo rende ancor più allettante, soprattutto per gli escursionisti.




Loading...

Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


hot moods