Web Analytics 10mila euro di multa a chi posta le foto dei figli sui social? Ecco perché da oggi si rischia. - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

09 gennaio 2018

10mila euro di multa a chi posta le foto dei figli sui social? Ecco perché da oggi si rischia.

Il caso è quello di un sedicenne che ha chiesto “tutela” contro la madre che postava foto e commenti su di lui.

gy78btgm-1387160993

Rischiano una multa fino a 10mila euro i genitori che pubblicano le foto dei figli minorenni sui social network. Lo ha stabilito il tribunale di Roma con l’ordinanza del 23 dicembre 2017, secondo cui non solo il giudice può ordinare la rimozione delle immagini dei minori postate su Facebook e altri social, ma può decidere anche il pagamento di una somma di denaro in favore dei figli “danneggiati”.

Il caso è quello di un sedicenne che ha chiesto “tutela” contro la madre che, come spiega Il Sole24Ore, postava sul web foto e commenti su di lui. Alla madre, è scritto nella sentenza del Tribunale civile di Roma, si “inibisce dal momento della comunicazione del presente provvedimento a la diffusione in social network, comunque denominati, e nei mass media delle immagini, delle informazioni e di ogni dato relativo al figlio e si dispone che provveda entro il 1 febbraio 2018, alla rimozione di immagini, informazioni, dati relativi al figlio dalla stessa inseriti su social network”.
Il giudice ha stabilito che se la donna dovesse ripetere il comportamento sarà costretta a “pagare la cifra di 10 mila euro come sanzione”.
Il riferimento giuridico che ha portato alla decisione del giudice è contenuto nell’articolo 96 della legge sul diritto d’autore che prevede che il ritratto di una persona non possa essere esposto senza il suo consenso, salve eccezioni. Senza contare che i minori godono di una tutela rafforzata data dall’articolo 16 della Convenzione sui diritti del fanciullo approvata nel 1989.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


hot moods