Web Analytics Parigi, per combattere il traffico arrivano sulla Senna i taxi dell'acqua. - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

14 giugno 2017

Parigi, per combattere il traffico arrivano sulla Senna i taxi dell’acqua.

Pronte per l’estate del 2017, verranno anche collegate a un’app, come avviene oggi per Uber.

Sea-Bubbles

Per evitare il traffico di Parigi, è tutto pronto per navigare la Senna trasportando i passeggeri da un parte all’altra della città.
Il taxi dell’acqua si chiama Sea Bubbles ed è stato costruito dall’omonima azienda francese. Nato dall’idea del velista francese Alain Thébault e del windsurfista Anders Bringdal che hanno messo a punto un nuovo sistema di navigazione sostenibile, potrebbe rivelarsi quanto di più ecologico si possa concepire in termini di trasporto passeggeri.

Si tratta di una sorta di navetta a forma di uovo, in grado di muoversi a pochi centimetri sul livello dell’acqua, a mo’ di aliscafo, ma molto più piccolo. Si solleva sulle “ali” per ridurre la resistenza così come il consumo di energia. Le imbarcazioni sono realizzate in fibra di vetro e schiuma ad alta densità che permette di contenere il peso e i costi di produzione.

Con un’autonomia di circa 100 chilometri, può raggiungere un massimo di 5/8 nodi di velocità, l’equivalente di 11-15 chilometri orari.
Può trasportare al massimo quattro persone oltre al pilota, proprio come un normale taxi, ma va a propulsione elettrica ed è alimentato da energia solare.
Le Sea Bubbles dovrebbero essere pronte per l’estate del 2017. Verranno anche collegate a un’app, come avviene oggi per Uber, e un domani potrebbero anche avere una guida robotizzata.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


hot moods