Web Analytics La bici-ambulanza che salva le vite: l'invenzione è tutta italiana. - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

11 giugno 2017

La bici-ambulanza che salva le vite: l’invenzione è tutta italiana.

Evita il traffico e arriva da chi ha bisogno anche un quarto d'ora prima dei mezzi tradizionali.

1925479_1491426319-khx-U008204760RLU5Hqzf-1024x576@LaStampa.it-kqoF--673x320@IlSecoloXIXWEB

Walter Pilloni è l’inventore della bici ambulanza. Un veicolo che fin dall’inizio ha salvato molte vite umane. Insomma, il mezzo ideale per gli operatori sanitari. Grazie a questa bici, gli OSS riescono ad evitare il traffico e ad arrivare da chi ne ha bisogno anche un quarto d’ora prima dei classici mezzi tradizionali. Veloce, efficiente e facile da guidare.
La bici ambulanza elettrica dispone di molti accessori, tra cui un portapacchi utile per abrasioni, ferite e contusioni. Altro elemento fondamentale caratterizzante il veicolo è l’alloggiamento per il defibrillatore.

Walter Pilloni, residente a Genova, è il presidente di un’azienda che dal 2007 commercializza veicoli elettrici. Ha dichiarato che Genova ha un centro storico fatto di piccole vie che si congestionano molto facilmente a causa del traffico. Proprio per questo, ha pensato ad un veicolo veloce ed allo stesso tempo poco ingombrante, come la bici ambulanza.
Essa infatti non rischia di rimanere bloccata durante gli ingorghi stradali e, grazie alla sua efficiente velocità, può intervenire in molti casi di emergenza.

 




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


hot moods