Web Analytics Si alza il vento e al cinema arriva una nuova magia di Miyazaki - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

16 agosto 2014

Si alza il vento e al cinema arriva una nuova magia di Miyazaki

Il nuovo capolavoro di Hayao Miyazaki, pare opera ultima del maestro, arriverà a settembre in Italia nelle sale cinematografiche

I protagonisti, Jiro e Naoko

C’è un po’ d’Italia nel nuovo capolavoro di Hayao Miyazaki intitolato The Wind Rises, anche se solo nei sogni del protagonista Jiro che ne fa uno ricorrente: volare e progettare aeroplani ispirandosi al famoso ingegnere aeronautico italiano Gianni Caproni. Peccato che, a infrangere i suoi sogni, c’è la sua miopia che gli impedisce di diventare pilota ma che lo porterà, nonostante tutto, nel 1927, a diventare un affermato ingegnere aeronautico.

Progetterà numerosi aerei da combattimento che affiancheranno i giapponesi nelle azioni di guerra contro gli americani, tra i quali il Mitsubishi A6M Zero, utilizzato poi nell’attacco di Pearl Harbor. Un giorno, durante la sua infanzia, Jiro incontrerà Naoko durante un terribile terremoto e sarà l’inizio di un rapporto molto speciale.

Il film è ispirato all’omonimo romanzo di Tatsuo Hori, pubblicato nel 1936, da cui Miyazaki aveva già preso ispirazione per un manga pubblicato circa sei anni fa, ed è uscito nelle sale cinematografiche in Giappone lo scorso anno. È stato presentato allo scorso Festival del Cinema di Venezia e ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui anche una nomination all’Oscar 2014 come miglior film d’animazione che però è stato vinto da Frozen Il Regno di Ghiaccio della Disney.

In Italia uscirà nelle sale per un periodo limitato dal 13 al 16 settembre e ancora non siamo a conoscenza di chi avrà il fatidico compito di dare voce a tutti i fantasiosi personaggi del film. Sappiamo solo che, nella versione originale, il cast dei doppiatori è composto da attori e cantanti giapponesi famosi tra cui Hideaki Anno che ha prestato la voce al protagonista Jiro Horikoshi.

Il regista ha delle connotazioni particolari: innanzitutto è ossessionato dal tema del volo, aspetto che ha sempre distinto ogni suo film, inoltre riesce a raccontare con molta delicatezza anche storie drammatiche, come l’amore tra i protagonisti Jiro e Naoko.

Davvero una storia da non perdere.

 




Loading...

Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


hot moods