Web Analytics Il maestro del brivido: ritratto di Stephen King - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

21 dicembre 2014

Il maestro del brivido: ritratto di Stephen King

Quando una vita tragica ispira un grande scrittore di romanzi horror

stephen king

Stephen Edwin King nasce a Portland nel Maine nel 1947. Due anni dopo il padre se ne va di casa e questo fatto segna profondamente il piccolo Stephen che nei suoi libri insiste spesso sulle problematiche dei rapporti familiari. A quattro anni vive sulla sua pelle una tragedia: giocando con un amico sulle rotaie lo vede morire travolto da un treno e torna a casa in stato confusionale.

Sua madre, donna separata in un periodo in cui il divorzio era un fatto piuttosto “scandaloso”, si dà da fare per i suoi figli e spesso è fuori di casa, ma li segue con amore e li educa all’ascolto della musica e alla lettura. Forse anche per questo Stephen King capisce di essere portato per la scrittura e di avere una grande passione per il genere horror. A dodici anni si butta a capofitto nella lettura di Edgar Allan Poe, H.P. Lovecraft e Richard Matheson. All’università diventa corrispondente della rivista universitaria “The Maine  Campus”, dove cura la rubrica King’s Garbage Truck (Camion dell’immondizia di King) ma già da bambino aveva provato a scrivere qualche racconto.

Nel 1969 conosce Tabitha Jane Spruce che sposa nel 1971. Da lei ha due figli, Naomi Rachel (1970) e Joseph Hillstrom (1972). Dal 1973, anno di pubblicazione del suo primo successo di pubblico Carrie, si dedica soltanto alla scrittura abbandonando l’insegnamento. Negli anni successivi produce i bestseller Le notti di Salem (1975) e Shining (1977). Mentre la sua carriera è in rapida ascesa, la sua vita personale precipita: la madre si ammala e muore di cancro e Stephen si abbandona all’alcol e alla droga, da cui tenta di liberarsi nel 1987.
Nel 1999 un incidente stradale  è un altro duro colpo: viene investito infatti da un minivan mentre cammina sul ciglio della strada e impiega molto tempo per riprendersi. Continua però a scrivere, accumulando anche insuccessi.

Nel 2014 è prevista l’uscita di un nuovo romanzo dal titolo particolare, Revival, che in Italia sarà pubblicato nel 2015. Nel frattempo possiamo “deliziarci” con la nuova uscita italiana di Mr Mercedes, edito da Sperling & Kupfer.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


hot moods