Web Analytics Rossetto rosso: come indossarlo per sentirsi una diva anni '50 - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

21 luglio 2014

Rossetto rosso: come indossarlo per sentirsi una diva anni ’50

La sensualità delle dive rivive oggi grazie a labbra tinte di rosso. Vediamo quali sono i prodotti in commercio per un make-up a regola d'arte

rossetto rosso

Il make-up anni ’50 si può ormai definire un evergreen. Chi non ha in mente i ricci biondi e le labbra rosse della seducente Marilyn Monroe, o lo sguardo penetrante di Elisabeth Taylor? Icone di stile e non solo, le dive anni ’50 ispirano ancora oggi per un trucco sofisticato e mai volgare.

Il protagonista incontrastato del make-up da star è il rossetto rosso. Si dice addirittura che il rossetto da solo faccia il trucco, e come non essere d’accordo? Preparate il viso con una buona base prima di passare al rossetto, perché la pelle dev’essere perfetta,

Quindi, via al correttore e a un fondotinta leggero della stessa tonalità del vostro incarnato. Curate anche le sopracciglia che, come vuole l’ultima tendenza, non devono essere troppo sottili, ma ben delineate. Dopo aver disegnato una riga sottile di eyeliner, allungate le ciglia con il mascara nero e, poi, via con la scelta del rossetto giusto per i vostri colori.

Sì, perché il rossetto rosso è simbolo di audacia, passione, sensualità, ma a ognuna il suo.

Rouge Dior, l’iconico rossetto di Dior ha compiuto 60 anni. Con più di 32 nuance, il preferito di molte star rimane il Rouge999. Natalie Portman è l’ultima protagonista della campagna pubblicitaria. Non solo un rossetto, ma una vera e propria scelta di stile, perfetto per il look minimal delle more.

Rouge Diordific n°13, sempre Dior in confezione gioiello, questo rossetto è a lunga tenuta, disponibile in tantissime varianti di colore. Perfetto per chi vuole labbra impeccabili a lungo termine.

Russian Red di Mac, è il rossetto diventato famoso perché indossato da Madonna negli anni ’80. Ancora adesso è richiestissimo e non può mancare in borsetta, specialmente per le bionde che vogliono copiare il look della popstar.

Rouge allure velvet di Chanel non poteva certo mancare nella nostra selezione di rossetti. La linea propone un rossetto mat a lunga tenuta, perfetto per chi non vuole osare troppo con labbra luminose, ma ha la ferma intenzione di sedurre.

Rouge Pur Couture Vernis à Lèvres di YLC, racchiude la brillantezza di un gloss ed è dotato di un pennellino applicatore, per disegnare con precisione le labbra. La nuance Orange è molto indicata per chi ha un tipo di pelle ambrata, ed è perfetta per l’estate.

Long lasting colour lip marker di Kiko è un pennarello rossetto adatto anche alle meno esperte. Si applica infatti con molta facilità e precisione. La tenuta è talmente lunga da resistere anche a drink e cibo.

Perfect Rouge 613 di Shiseido è un rossetto molto scuro, indicato per le brune, permette di idratare le labbra screpolate e renderle perfette e sensuali.

Come diceva Coco Chanel, “Se siete tristi, avete un problema d’amore, truccatevi, mettete il rossetto rosso e attaccate”.

Non vi resta che provare!




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


hot moods