Web Analytics Mauro Uliassi e la suggestione del mare nei suoi menu - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

05 settembre 2014

Mauro Uliassi e la suggestione del mare nei suoi menu

Il lavoro di ricerca e impegno e la voglia di far mangiare bene di uno dei più grandi chef del nostro Paese

Catia e Mauro Uliassi

Fu l’incontro con lo chef Luca Capannari a far nascere l’amore per l’arte in cucina di uno dei più grandi chef d’Italia: Mauro Uliassi.

Il suo ristorante a Senigallia Uliassi è ormai uno dei più rinomati nel mondo dell’alta gastronomia. Aperto nel 1990 con la moglie Chantal, il ristorante vanta oggi due stelle Michelin. I protagonisti sono inevitabilmente loro: i piatti di pesce che escono dalle idee ricercate e creative di Mauro.

Lo chef stellato cresce nel marchigiano nel bar dei genitori, dove comincia a imparare a cucinare. Per la formazione sceglie la strada dell’Alberghiero, fa gavetta in Francia e, dopo numerosi stage, decide di aprire qualcosa di suo. Partito da subito col piede giusto, diventa sempre più ricercato sia negli ingredienti, sempre di altissima qualità, che nella composizione del piatto.

Alcuni definiscono il suo stile “istintivo”, quel che è certo è che con i suoi piatti Mauro riesce a trasmettere un’emozione, seguita dal riconoscere in ogni creazione la tradizione e la tecnica di un grande chef. È così che tra l’elenco dei piatti più costosi troviamo il suo Brodetto di Pesce. Ma il prezzo poco importa quando chi esce dal ristorante racconta di aver vissuto un’esperienza unica e torna a casa col sorriso sulle labbra.

In pochi, infatti, saprebbero fare L’appetizer, Loaker di foie gras e nocciole come lo fa lui o la Ricotta come una Cassata.

 

La ricotta come cassata_Uliassi

Il menù degustazione comprende 10 portate a circa 125 euro, ci sono i Classici come La tagliatella di seppia, pesto di alga nori e Quinoa fritta oppure l‘Uliassi Lab 2014 con piatti come Il Bagnasciuga e Il Fosso.

 

In foto lo chef assieme alla sorella, Catia Uliassi

 

 

 




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


hot moods