Web Analytics Viva la grammatica, anche in amore. - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

24 ottobre 2017

Viva la grammatica, anche in amore.

La ex gli scrive una lettera di scuse, lui risponde correggendo gli errori grammaticali.

1487615369-immagine-0

Vi è mai capitato di scrivere una lettera d’amore o di scuse al vostro fidanzato/a, e di ricevere come risposta la stessa lettera piena di correzioni grammaticali e di sintassi? E’ quanto è successo a Nick Lutz, uno studente di un college americano, che ha risposto alla lunghissima lettera della sua ex fidanzata, che si scusava di averlo lasciato, con la stessa lettera piena di correzioni grammaticali e con un giudizio complessivo alla fine, rigorosamente espresso con un pennarello rosso.

Il messaggio della ragazza di certo non era scritto in un inglese perfetto e il giovane studente ne ha approfittato. Nick ha colto la palla al balzo rispedendole la missiva corretta di tutti i numerosi errori di ortografia, umiliando così la sua ex da un punto di vista grammaticale.

Introduzione lunga, conclusione breve, solo ipotesi ma mai una conferma. I dettagli sono importanti”, ha commentato il ragazzo in alcune delle note trascritte ai lati dei fogli.
In uno dei passaggi della lettera, dove la ragazza ha ammesso di non averlo mai tradito, Nick ha replicato in questo modo: “Dichiarazione forte. Non ho nessun dettaglio per supportare questa tua ipotesi”.
Oltre alla lunghezza della lettera, Nick ha contestato le ripetizioni e le continue giustificazioni addotte per scusarsi. “Se si vuole essere creduti, bisogna fornire le prove. Di tutte le relazioni finite ci sono sempre due versioni“, ha scritto il giovane. “Apprezzo questo tuo gesto, ma preferirei avere conferme sulle tue dichiarazioni”.
Nella seconda pagina della lettera, Nick ha sottolineato altri errori di sintassi e refusi come l’utilizzo del verbo “loose” al posto di “lose”.
Il ragazzo ha avuto da ridire persino sul saluto finale di lei, un tenero “I love you”, che secondo lui aveva ben poco senso.

Alla fine, Nick ha espresso un giudizio di 61/100 e una D per lo sforzo fatto. Una vera beffa per la sua ex ragazza.
Dopo aver corretto gli strafalcioni contenuti nella lettera, Nick ha deciso di pubblicarla su Twitter, ricevendo simpatia e applausi virtuali per il suo coraggio dal popolo dei social, che gli ha fatto addirittura notare qualche altro errore che gli era sfuggito!

firma_danilo_TheSnarky




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


hot moods